Monete di Papa Giovanni Paolo II




Giovanni Paolo II

Karol Józef Wojtyla nasce a Wadowice, in Polonia, il 18 maggio 1920 nella famiglia di un ufficiale dell'esercito. Si iscrive presso l'Università di Cracovia, ma durante l'occupazione nazista abbandona gli studi e trova lavoro come operaio, frequentando il seminario clandestino di Cracovia. Viene ordinato sacerdote il 1 novembre 1946. Insegna Teologia Morale ed Etica all'Università Cattolica di Lublino. Viene consacrato Vescovo il 4 luglio 1958 ed Arcivescovo di Cracovia da Papa Paolo VI il 13 gennaio 1964, per divenire cardinale il 26 giugno 1967. Partecipa al Concilio Vaticano secondo come portavoce della Chiesa Polacca.

Il 16 ottobre 1978 viene nominato Papa col nome di Giovanni Paolo II come successore di Giovanni Paolo I, primo Papa non Italiano dai tempi dell'olandese Adriano VI (1522-23) e primo Papa polacco. Come nel caso del suo predecessore, la sua nomina è frutto di un compromesso tra le candidature dell'Arcivescovo di Genova Cardinale Giuseppe Siri da parte dell'ala conservatrice del Collegio dei Cardinali e dell'Arcivescovo di Firenze Cardinale Giovanni Benelli da parte dell'ala più riformista.

Giovanni Paolo II continua l'opera di revisione decisa dal Concilio Vaticano Secondo e pone una particole enfasi alla devozione nei confronti di Maria.  Si caratterizza per un'intensa attività pastorale, che lo porta a visitare 50 paesi nella sola prima decade del suo pontificato, con più di 125 paesi visitati alla fine del 2003. Lavora per la difesa della pace e per migliorare le relazioni con le altre religioni, in primo logo con Anglicani ed Ortodossi. Nei confronti degli Ebrei, riconosce lo Stato di Israele e denuncia la mancata condanna dell'Olocausto da parte del Vaticano. La sua dottrina è d'impostazione conservatrice in campi quali la condizione della donna e difesa della vita umana, ma di grande attenzione ai temi sociali. Emana due encicliche sulle distorsioni delle dottrine capitaliste e comuniste, la Laborem Exercens del 14 settembre 1981 e la Centesimus Annus il 1 maggio 1991, al centenario della Rerum Novarum di Papa Leone XIII.

Giovanni Paolo II muore il 2 aprile 2005 e gli succede il Cardinale Joseph Ratzinger con il nome di Benedetto XVI.



Copyright © ilMarengo.com
Tutti i diritti riservati

Vaticano