Moneta

Breve glossario di numismatica

Parti di una moneta

fronte retro
bordo margine esterno della moneta
campo spazio di una moneta libera da leggende o immagini
esergo parte inferiore di una moneta, di solito utilizzata per informazioni quali la zecca, l'incisore, la data di emissione o il valore
fronte faccia della moneta che contiene l'indicazione della autorità che ne cura l'emissione; è anche detto dritto
incuso incisione di un'immagine o di una leggenda al di sotto del livello della superficie di una faccia o del bordo
leggenda iscrizione posta in una della faccia della moneta (Repubblica Italiana nell'esempio)
nominale valore della moneta espresso in termini della valuta utilizzata nello stato emittente (100 lire nell'esempio)
marca identificativo della zecca che ha coniato la moneta (R sul retro dell'esempio)
millesimo data di coniazione della moneta (1999 nell'esempio)
modulo diametro della moneta
retro faccia della moneta opposta al dritto
titolo percentuale dei metalli con i quali è stata coniata la moneta

Materiali

Ac acmonital: acciaio monetario italiano Cu rame
Ag argento Cn cupronichel: lega di rame e nichel
Au oro It italma: lega di alluminio, magnesio e manganese
Ba bronzital: bronzo Ni nichel